Come le ginocchia divennero guance. Il caso del secondo pronostico della Capsula eburnea inglese medievale

Sonia Colafrancesco

Abstract


ABSTRACT: La cosiddetta Capsula eburnea è un testo di prognostica generalmente attribuito a Ippocrate, scritto in greco nel IV-V secolo d. C. Durante il medioevo il trattato è stato oggetto di numerose traduzioni, in latino, in arabo e poi ancora in latino. Ciò ha dato origine a diverse versioni e due tradizioni manoscritte. Tali versioni aumentarono quando il testo, a partire da entrambe le tradizioni fu tradotto in alcuni volgari europei. Questo saggio analizza il secondo pronostico della Capsula eburnea in inglese medio per evidenziare i pro e i contro legati a una tradizione manoscritta così complessa e poco nota.

ABSTRACT: The so-called Capsula eburnea is a pseudo-Hippocratic text based on prognostic, written in Greek in the 4-5th century AD. During the Middle Ages, the treatise was translated several times into Latin, Arabic and again in Latin. This led to the spread of various versions and the birth of two manuscript traditions. These versions increased when the text, from both Latin traditions, was translated into some of the European vernacular languages. This essay analyses the second prediction of the Middle English Capsula eburnea in order to highlight the pros and the cons connected to a so complex and scarcely known manuscript tradition. 


Keyword


Capsula eburnea, Ippocrate, Signa mortis, prognostica, medicina medievale, traduzione medievale, inglese medio, Capsula eburnea, Hippocrates, Signa mortis, Prognostic, Medieval Medicine, Medieval Translation, Middle English

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2021 Medioevo Europeo

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

Libreria Editrice Alfani SNC, Via Degli Alfani 84/R, 50121 Firenze

Graphic design by Gabriele Albertini - contatti